LIFETELLING

 

“Non c’è nessuna forma d’arte come il cinema per colpire la coscienza, scuotere le emozioni e raggiungere le stanze segrete dell’anima.”

(Ingmar Bergman)

…partiamo dallo Storytelling: nel mondo della comunicazione una scienza vera e propria tanto che spesso si parla anche di “scienze della narrazione” (perfino applicate al marketing, alla politica, alla sociologia… alla medicina). Il senso dello storytelling è quello di costruire racconti instaurando relazioni intime con il proprio pubblico, e attraverso il flusso di immagini ed eventi, attraverso la creazione di personaggi che si muovono nella trama toccare corde profonde di ascolto e partecipazione.

MOM propone un criterio creativo che amiamo definire LIFETELLING: una nostra sensibilità ma allo stesso tempo anche un metodo severo di lavoro che coglie la vitalità e i picchi emozionali del soggetto attraverso specifiche tecniche cinematografiche, modalità narrative, di ripresa, nella fotografia e nel montaggio.

Sappiamo che in ogni video mettiamo in scena la realtà, con i suoi spessori, i suoi perimetri, i suoi respiri, ma in ogni nostro lavoro sappiamo che l’immagine attraverso un “concia” consapevole e professionale deve rivelare energie manifeste e nascoste, una trama emozionale ed emozionante che abbina gesti a volti, azioni a forme, creando simboli e fatti capaci di creare nello spettatore riconoscimento e risonanza.

Hai bisogno di informazioni ?